News Ticker

Kenya: aprono le cliniche di telemedicina

Merck in collaborazione con il Ministero della Salute del Kenya, ha dato il via, il 25 maggio scorso, a un'iniziativa di e-health che coinvolge i principali ospedali

Migliorare l’assistenza sanitaria e la possibilità di avere accesso a soluzioni sanitarie innovative ed eque anche nelle aree più rurali del Kenya. Si può grazie alla telemedicina: per esempio, i pazienti e gli operatori sanitari che si trovano in aree lontane e difficilmente raggiungibili, attraverso le videoconferenze, potranno interagire con gli specialisti di oncologia del Kenyatta Hospital, il più grande centro di riferimento nazionale in Kenya. L’iniziativa è resa possibile da un finanziamento di Merck erogato nell’ambito di un programma più ampio di aiuto al paese africano. “La tecnologia della videoconferenza prende in considerazione la realtà africana, in cui la maggioranza della popolazione povera vive nelle zone rurali con strutture sanitarie inadeguate e infrastrutture stradali ancor meno sviluppate, veri ostacoli all’assistenza sanitaria soprattutto in caso di diagnosi di tumore”, ha dichiarato James Macharia, Segretario del Ministero della Salute del Kenya.

Lo scopo del programma di finanziamenti, lanciato da Merck nel 2012, è quello di formare le capacità professionali dei giovani africani nei settori della ricerca e dello sviluppo, della farmacovigilanza, della formazione medica. Per farlo si sono spesso utilizzate le nuove tecnologie e le opportunità che mettono a disposizione: insieme alle Istituzioni, le università e le associazioni dei pazienti diabetici africani, Merck ha dato vita a una campagna di prevenzione del diabete a livello nazionale attraverso gli sms, messaggi di testo che sono stati recapitati a operatori sanitari ma anche alle popolazioni delle diverse comunità in Kenya, Uganda e Ghana. Ultimamente l’azienda ha reso disponibili anche lezioni di e-learning, in cui gli studenti di medicina e gli operatori sanitari che si trovano nelle aree rurali possono avere libero accesso a tutti i materiali didattici medici e conferenze su un sito web.