News Ticker

La Valle d’Aosta è all’avanguardia sul fascicolo sanitario elettronico

Nuove importanti funzionalità consentiranno di visionare online vecchi referti e documenti. Presto inoltre si potrà scegliere con un click pediatra e medico di famiglia

 

La Valle d’Aosta si conferma all’avanguardia nella digitalizzazione dei servizi sanitari per i cittadini. Il fascicolo sanitario elettronico (FSE) della regione, riconosciuto come esempio di eccellenza del territorio al Premio Innovazione Smau 2016, si arricchisce di nuove importanti funzionalità. A breve, infatti, i valdostani che hanno espresso il consenso alla creazione e consultazione del loro FSE (oltre il 36% dei residenti) potranno visionare online i loro vecchi referti di laboratorio analisi, anatomia patologica, microbiologia, radiologia e medicina nucleare. Oltre a questi, sarà possibile visionare anche i vecchi verbali di Pronto Soccorso.

I cittadini che hanno attivato la funzione di notifica sul portale FSE saranno aggiornati tramite una mail informativa per ogni documento recuperato e inserito nel fascicolo personale. L’obiettivo delle nuove funzioni è quello di raccogliere il maggior numero possibile di referti e documenti, per tracciare in modo dettagliato la storia clinico-sanitaria di ogni residente. Da maggio, inoltre, sul FSE è possibile visionare anche le immagini radiologiche rilasciate dal Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radiologia Interventistica della Usl Valle d’Aosta.

L’amministrazione regionale dunque sembra ben determinata a proseguire sulla strada dell’innovazione. “È nelle nostre intenzioni, per il futuro, ampliare le prestazioni e le facilitazioni che la Tessera sanitaria può rappresentare – commenta in una nota l’assessore alla Sanità, Laurent Viérin – raccogliendo in un unico strumento i servizi erogati dalle diverse pubbliche amministrazioni e fornendo nel contempo all’utenza un prodotto di qualità nel suo insieme”.

Un percorso che a breve, inoltre, vedrà l’aggiunta di altre nuove importanti funzioni. Il FSE, infatti, sarà integrato dalla pubblicazione del promemoria della ricetta elettronica farmaceutica e degli accertamenti prescritti dal medico di famiglia. Sarà possibile anche scegliere e revocare online il pediatra e il medico di famiglia.