News Ticker

Il poliambulatorio digitale EpiCura aiuta a combattere il mal di schiena

Durante la pandemia aumenta la sedentarietà. Oggi uno dei primi poliambulatori digitali, chiamato EpiCura, fornisce i 5 consigli per difendersi dal mal di schiena e se necessario individuare rapidamente e online un fisioterapista

schiena Immagine di Angelo Esslinger via Pixabay

La medicina digitale aiuta il paziente anche a trovare il medico quando ne ha bisogno. Con questo intento è nato il poliambulatorio digitale EpiCura, che aiuta la persona nella ricerca di alcune figure assistenziali, fra cui medico di base e badanti. E che fornisce videoconsulti rapidi in vari settori medici specialistici. Oggi il focus del poliambulatorio riguarda il mal di schiena, aumentato a causa della maggiore sedentarietà durante la pandemia, con i cinque accorgimenti da adottare. Ma se il dolore non passa gli esperti aiutano a trovare il fisioterapista.

Pandemia, siamo sempre più sedentari

La pandemia ci porta a stare più tempo a casa, spesso seduti. E lo smart working non aiuta dato che anche se prima dell’emergenza sanitaria svolgevamo un lavoro prevalentemente sedentario ora abbiamo eliminato anche gli spostamenti, ad esempio con i mezzi pubblici, che ci portavano a camminare un po’ di più. Per questo è bene tutelarsi facendo movimento regolare e adottando alcuni accorgimenti per ridurre il rischio di mal di schiena.

I cinque consigli per la schiena

1. Usare un cuscino soprattutto se ci si siede su un piano duro;

2. Far aderire bene la colonna vertebrale allo schienale della sedia;

3. Stare più comodi con le gambe utilizzando un rialzo per i piedi. Ma anche accavallare le gambe va bene, se in maniera alternata;

4. Mantenere il controllo su mente e corpo e non perdere di vista la posizione del corpo e della schiena nello spazio;

5. Fare pause ripetute in cui ci si alza dalla sedia possibilmente facendo anche movimenti di allungamento. Svolgere attività fisica regolare per aiutare corpo e mente.

Dal corpo alla mente

Oltre alla postura corretta, a un’adeguata distanza dallo schermo, che deve essere ben illuminato, quando si sta molto tempo seduti è importante fare pause frequenti, possibilmente insieme a qualche passo e ad allungamenti, ad esempio delle braccia e del collo. Senza dimenticare il ruolo della mente. Una parte del nostro cervello, infatti, regola i movimenti e ci ricorda sempre quale posizione assumiamo nello spazio, come respiriamo e come viviamo a livello corporeo le attività che stiamo svolgendo.

Se il mal di schiena non passa

Ma se i consigli, dalla postura corretta agli esercizi di stretching, non sono sufficienti, è bene non temporeggiare e chiedere aiuto al medico e al fisioterapista. In tal senso il poliambulatorio digitale EpiCura mette a disposizione in alcune città italiane fisioterapisti che si recano a casa della persona richiedente. I servizi possono essere prenotati 7 giorni su 7. Qualora il fisioterapista – o altro specialista desiderato – non fosse disponibile per una certa città è comunque possibile richiedere un videoconsulto online. Oltre alla fisioterapia, le specialità mediche disponibili sono numerose e inoltre, sempre tramite il poliambulatorio, è possibile dare il via a una psicoterapia online.